Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Giocare Come giocare Manovra finanziaria

Gestione del capitale

La manovra finanziaria o gestione della cassa o "money Management" come dicono gli anglosassoni è la strategia con cui si decide di affrontare sia le diverse puntate durante la partita che le diverse partite nelle varie giornate.

La si effettua in tutti i giochi che sia il superenalotto, il gratta e vinci o le slot. Il requisito necessario perchè ci sia una manovra finanziaria è che si giochi più di una volta.

Ad ogni "outcome" e cioè ogni volta che la puntata si chiude si avrà vinto o perso, in entrambi i casi si pone la scelta se giocare ancora la stessa cifra o giocarne una minore o maggiore. La manovra finanziaria è l'insieme delle decisione dei soldi da rischiare ad ogni puntata.

La "scommessa" della roulette è un colpo singolo, dopo il quale scatta una decisione. Solo chi si è recato al casinò per giocarsi tutto in una puntata sola, se non ci è mai più tornato non ha avuto bisogno di una manovra.

La gestione del capitale è strettamente legata al sistema di gioco, ogni sistema ha la sua cassa e questo è un concetto importante da non trascurare. Se in una serata al casinò si giocano prima le chance e poi un sistema sui pieni, e le chance vincono ed il sistema sui pieni perde, avremo un bilancio negativo, ma avremo una cassa positiva ed una cassa negativa. La prossima volta che si torna al casinò le chance partono da un vantaggio ed i pieni da uno svantaggio.

La manovra finanziaria è invariabilmente legata al capitale a disposizione ed al rischio di rovina a cui si vuole andare incontro e cioè alla difficoltà dell'obiettivo da raggungere prima di chiudere la partita.

A detta dei più più che le combinazioni l'unica maniera per superare il vantaggio del banco è con un'adeguata manovra finanziaria che preveda puntate differenziate. Ad onor del vero però dopo due secoli di studi matematici, fisici e statistici ad oggi non abbiamo ancora la manovra finanziaria che da sola ci fa battere il banco.