Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Chi siamo

Chi siamo

Il sito nasce nel 2000 dal desiderio di Andrea Bianchi e alcuni amici di continuare sul web l'opera di diffusione e conoscenza della roulette iniziata in Italia dal commendator Delaiti.
Grazie a lui e ai suoi collaboratori gli appassionati di roulette hanno potuto ampliare la propria conoscenza leggendo articoli, sistemi, teorie, trattati raccolti in giro per il mondo.

Con la sua scomparsa è venuto a mancare il riferimento del "circolo ludologico" come punto di aggregazione e scambio di idee. Da quel momento i giocatori di roulette sono stati lasciati al loro destino e molti di loro sono stati vittime di editori e improvvisati sistemisti che con libri, trattati e sistemi venduti a caro prezzo hanno trovato il metodo per vincere "con la roulette".

Così abbiamo deciso di andare on-line, per cercare di colmare questo buco.
Convinti che la collaborazione e la diffusione della conoscenza sia la chiave per cercare di sconfiggere la roulette o per lo meno di non farsi annientare da essa. Perchè si tratta di una battaglia personale contro la roulette, gli altri giocatori non sono avversari, possono essere dei validi alleati.

Abbiamo aperto il primo forum sulla roulette ed abbiamo avuto il coraggio di chiuderlo. 
Ci hanno copiato, clonato, e diffamato, perchè i nostri commenti e recensioni hanno rotto qualche giocattolino, ma abbiamo continuato ed il sito è continuato a crescere perchè è rimasto fedele al suo obiettivo di diffondere la conoscenza a tutti.
Tutto questo grazie al prezioso contributo di vecchi e nuovi appassionati che credono nella condivisione delle informazioni, soprattutto oggi che  la roulette è diventata più accessibile.
La roulette è sempre la stessa, quello che cambia sono i giocatori che collaborando e contribuendo a diffondere sul sito le proprie esperienze si aiutano vicendevolmente a crescere meglio e trovare la strada per vincere.

Related content
Copyright e disclaimer

Chi non ha uno scopo non prova quasi mai diletto in nessuna operazione

Giacomo Leopardi

Buono a sapersi
Pulirsi le mani

Il croupier quando lascia il tavolo è obbligato a muovere le mani strofinandosele. Gesto che serve per mostrare che non ha nessuna fiche nascosta. In alcuni casinò questo movimento viene fatto prima di ogni lancio di pallina per far vedere che non si ha nulla in mano.