Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Giocare I giocatori Il posseduto

Il posseduto

Spinto da strani impulsi demoniaci, non appena parte la pallina, si scaraventa sul tavolo vomitando gettoni

Il posseduto rimane fermo ad osservare il tavolo, quasi annoiato, se il colpo precedente ha vinto piazza qualche pezzo giusto perchè ha dovuto sporgersi per raccoglierli, altrimenti rimane lì quasi catatonico a volte intralciando altri giocatori.

Finchè non arriva il segnale dall'oblio, dall'oltretomba: il rumore della pallina che inizia a girare.  Come fosse un lupo mannaro la notte di luna piena, si getta sul tappeto e comincia a muoversi rapidamente mettendo e spostando fiche da una casella all'altra guidato non da una scelta logica ma da flash impulsivi.

E' uno spettacolo vederlo puntare, roba da guinnes, non si ferma nemmeno quando il croupier urla "rien va plus" la prima volta. Spesso il povero impiegato deve segnalargli di smettere bloccandolgi le mani. a quel punto rientra in trance, come se gli avessero staccato la spina, come se il demonio fosse uscito dal suo corpo.

Anche il posseduto come altri non ha la benchè minima consapevolezza delle fiche che ha puntato, diventando un'altra preda degli avvoltoi di turno che cercheranno di impossessarsi della sua puntata. Ci sono poi alcuni rovinati che giocano in questo modo sempre gli stessi numeri e si riducono all'ultimo a fare una puntata uguale alla precedente facendo fortemente incazzare i croupier.