Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Giocare Perché si gioca alla roulette ? Per esercitarsi

Per esercitarsi

Nessuno nasce imparato

Il tutto e subito alla roulette non è la scelta più indicata. Se non si vuole fare affidamento solo sulla propria buona stella o sulla fortuna è necessario un minimo di esercizio.

La roulette offre centinaia e centinaia di modi di giocare ed è difficile trovare quelli ideali ed applicarli al momento giusto. Per questo occorre pratica ed esercizio.

Un vecchio giocatore mi disse "E' come andare a caccia per procurarsi da mangiare, non usi un fucile con miliardi di pallini se poi devi passare tutto il tempo a tavola a sputarli"

Giocare per fare esercizio è una delle strade necessarie per diventare un vincitore. I tipi di esercizio sono due: quello tecnico e quello emotivo.

Entrambi importanti quello tecnico non è altro che usare la roulette per memorizzare comportamenti, situazioni, sequenze ed imparare a riconosce la situazioni che si presentano per cogliere al volo.

L'esercizio tecnico può essere fatto anche a casa e non richiede necessariamente l'impiego di soldi.

Quello emotivo è senza dubbio il più importante ed è la vera cartina al tornasole per capire la propria natura, se giocatori di roulette non si nasce lo si può diventare, ma non è detto che tutti ci riescano.

Un calciatore può allenarsi per mesi a calciare i rigori e può raggiungere livelli incredibili ed essere in grado di tirare sempre il pallone in rete senza che il portiere possa prenderla, ma riuscirà a farlo al rigore decisivo della finale del campionato del mondo?

Analogamente il giocatore di roulette con in mano le ultime cinque fiches avrà la forza per giocarle tutte come previsto dal sistema?

L'esercizio emotivo lo si può fare innanzitutto giocando virtualmente al casinò, se ci si riesce ad isolare ed immergere nella parte, anche non puntando, si riescono a vivere le emozioni del gioco. Ma per poter veramente eccellere bisogna giocare e giocare e giocare alla roulette per esercitarsi.

Dovete pensare alla roulette come ad una palestra, i soldi che si giocano rappresentano l'abbonamento da pagare per potersi esercitare.

Se l'obiettivo è riuscire a cercare di dominare la macchina allora bisogna giocare per esercitarsi più tempo di quanto si creda. Come insegnano in tutti gli sport giocare solo le partite non è la strada migliore per eccellere, è l'allenamento che fa la differenza.

Non ho fallito. Ho solamente trovato 10.000 metodi che non funzionano.

Thomas Alva Edison

Buono a sapersi
La puntata può attendere

La scelta di puntare o meno è uno dei pochi vantaggi che ha il giocatore e va sempre difeso. Se vi capita di essere gli unici al tavolo e non volete puntare, potete farlo. Il croupier prima o poi dovrà girare la ruota, anche senza nessuna puntata sul tavolo.