Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Conoscere Gli strumenti Il tavolo Modello Francese

Tavolo Francese

E' suddiviso in aree da righe, solitamente gialle, e presenta scritte (in francese), numeri e simboli. I numeri sono disposti al centro del tavolo, sequenzialmente, su tredici righe di tre caselle, fatta eccezione per la casella dello zero che occupa tutta la prima riga.
tavolo_fra.gif
All'esterno dell'area dei numeri sui due lati del tavolo c'è l'area dedicata alle chance semplici, suddivisa in tre settori per lato: Passe, Pair, Nero e Manque, Impair, Rosso.
Ad ognuno di questi settori di puntate corrisponde la puntata contraria sul lato opposto: es.di fronte al settore del rosso c'è il settore del nero.

In coda al tavolo c'è l'area dedicata alle dozzine ed alle colonne. L'area delle colonne è indicata da tre caselle vuote sotto l'ultima riga di numeri, mentre le dozzine sono indicate da tre caselle per lato nella zona delle chance semplici, in corrispondenza della riga delle colonne.
Le dozzine sono contrassegnate dalle lettere D (Dernier=Ultima), M (Milieu=Mediana) e P (Premiere=Prima) con un piccolo numero 12.

Un tavolo della roulette francese può accomodare da 8 a 12 giocatori seduti e altre decine di giocatori in piedi. Le puntate vengono effettuate con gettoni di valore (uguali per tutti i tavoli) rispettando i limiti minimi e massimi indicati sulle apposite placche.

E' quasi impossibile pensare che si possa essere dei giocatori di roulette senza essere dei sistemisti

Gaston Vessillier

Buono a sapersi
Tasche cucite, le bocche meno

Le giacche dei croupier hanno tutte le tasche cucite. Questo per evitare che durante le varie fasi di gioco qualche fiche 'distrattamente' ci finisca dentro...