Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Raccolta articoli e pubblicazioni Riparametrizzare i ritardi con il Ratio

Riparametrizzare i ritardi con il Ratio

di Redazione

Quando si giocano i ritardi è importante prendere i giusti riferimenti per evitare grossolani errori di valutazione

Riparametrizzare i ritardi con il Ratio

Abbiamo letto, scritto e sentito più volte frasi tipo “la roulette non ha memoria”, “ogni colpo è indipendente”, “la fallacia del giocatore” che sono tanto corrette quanto ignorate dai giocatori di roulette.

La realtà è che nonostante tutto frequenze e ritardi sono alla base della maggior parte delle strategie di gioco al punto che i casinò per invogliare a puntare hanno piazzato display con le statistiche dei numeri “caldi” e dei numeri “freddi.

 

Il ritardo è poi in assoluto il criterio più naturale usato per decidere il momento di attacco. La domanda che si sente spesso al tavolo è: “Da quanti colpi non esce?”.

Domanda lecita, se si è in grado di gestire la risposta, perché il numero di per sè può essere soggettivamente alto o basso. Quello di cui noi giocatori abbiamo bisogno è un parametro fisso, oggettivo, per quantificare il ritardo indipendentemente dalla combinazione in gioco.

Facciamo un esempio, al tavolo ci troviamo con:

  • Il rosso che non esce da 13 colpi,
  • la sestina 7/12 non esce da 42 colpi
  • il cavallo 10/11 non esce da 112 colpi

quale delle tre combinazioni è in assoluto quella più in ritardo?

Il cervello è attratto dai grandi numeri e 112 sul cavallo sembra tanto, così come siamo misteriosamente attratti dalla vista di 13 neri di fila sul display.
Ma in questo caso quella più in ritardo in assoluto è la sestina.

Per stabilirlo, usiamo quello che in gergo chiamiamo il Ratio, e cioè il ritardo riparametrizzato sul tipo di combinazione.
Una combinazione è composta da tot numeri e in teoria se il mondo fosse perfetto la frequenza di uscita dovrebbe essere uguale alla probabilità. Ad esempio ci aspettiamo di vedere una chance ogni due colpi (ignorando lo zero per semplicità) e una sestina una volta ogni 6 colpi.

Il ratio non è altro che il calcolo del ritardo per la probabilità e cioè:

Ratio = Ritardo x ( numeri in gioco / 37 )

Quindi negli esempi precedenti:

  • Rosso = 13 x (18/37) = 6,32
  • Sestina = 42 x (6/37)  = 6,81
  • Cavallo = 112 x (2/37) = 6,05


Se giocate i ritardi vi consigliamo di tenere conto di questo parametro che è molto utile per metterli nella giusta prospettiva e aiutarvi a fare delle scelte più informate.

In allegato la tabella dei ratio per le combinazioni di numeri in gioco.

Saluti

la redazione

Dello stesso autore
  • Dashboard, il nuovo tool gratuito Dashboard, il nuovo tool gratuito

    Gli appassionati che ogni giorno scendono in battaglia contro la roulette da oggi avranno a loro disposizione una nuova arma.

  • Accorciamo le distanze dal successo Accorciamo le distanze dal successo

    Il nostro sondaggio ha confermato quello che si vede nei casinò: il 40% dei giocatori preferisce puntare le combinazioni sulla ruota piuttosto che sul tavolo. Dopotutto è lì che avviene la vera ...

  • Nuovo Bet Calculator Nuovo Bet Calculator

    Abbiamo realizzato una nuova versione del bet calculator, aggiungendo nuove features e migliorando l'usabilità

  • Un esempio da seguire Un esempio da seguire

    Siete disposti ad andare al casinò a registrare 500 boules al giorno per due mesi ?

  • Calcolare il ritardo relativo allo scarto Calcolare il ritardo relativo allo scarto

    Un metodo per calcolare in ritardi in relazione all'andamento della permanenza

  • Il nuovo cockpit Il nuovo cockpit

    E' ora disponibile la nuova versione del Roulette-cockpit, lo strumento on-line gratuito per seguire l'andamento delle combinazioni.

  • Quella sporca dozzina Quella sporca dozzina

    Quando arriva il salto il conto da pagare può essere salato, ed è quello che è successo al nostro amico Hollywood.

  • Ecco come si vince al casinò Ecco come si vince al casinò

    Sappiamo che alla lunga il banco vince, ma che cosa succede nel breve? Ve lo raccontiamo con l'analisi di una seduta reale al casinò di Sanremo

  • E' uscito il BOT di Roulette Xtreme E' uscito il BOT di Roulette Xtreme

    UX software ha rilasciato la versione BOT di Roulette Xtreme programma per giocare in automatico i sistemi fatti in Xtreme.

  • Una mano alla fortuna Una mano alla fortuna

    Esistono diversi modi sicuri per andare via da un tavolo della roulette con un bel po' di quattrini... finché non vi beccano

  • Il sistema di Natale Il sistema di Natale

    Un alberello di fiches

  • Grande esclusiva: le permanenze di Dublinbet Grande esclusiva: le permanenze di Dublinbet

    Un nuovo grande regalo per tutti gli appassionati. Abbiamo aggiunto all'archivio le permanenze reali dei tavoli 1 e 2 delle roulette live di Dublinbet.

  • Forse non tutti sanno che... Forse non tutti sanno che...

    ... per vincere alla roulette occorre conoscere, studiare e soprattutto esercitarsi.

  • Il metodo Parkston Il metodo Parkston

    Pubblicato nella prima metà del secolo scorso a Londra sull' Evening Standard

  • Vincita massima possibile Vincita massima possibile

    Il maggior numero di pezzi che è possibile vincere in una sola puntata

Meglio una gallina oggi che un uovo domani

Nino Frassica