Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Giocare Sistemi e Metodologie Archivio Progressioni / Montanti Labouchere inversa rivista
Torna all'archivio

Labouchere inversa rivista

Dato che c'è un certo interesse per le montanti in vincita, volevo segnalare una mia variante del metodo Norman Leigh. Il metodo Leigh "puro" non prevede il differenziale e non prevede nessuna condotta di Stop alle puntate. Infatti Leigh giocava forte e in associazione, fu allontanato dal casinò di Nizza dopo vincite molto elevate, ma non ci è dato di sapere come si regolasse con la fermata della sua montante, infatti se spinta troppo oltre, pochi colpi persi annullano il guadagno.

Quando l'ho giocata io mi sono regolato con lo scoperto che accumulavo, e fermavo la montante nel momento in cui la vincita annullava lo scoperto più un colpo per l'utile. Il risultato che ho conseguito è stato quello di inseguire i recuperi senza ottenere molto di più. Infatti la prudenza non giova a questo gioco.
Interessante invece la variante a cui ho pensato dopo ,che non ho mai giocato ma che mi sembra offra spunti interessanti , attenzione ho detto "spunti" non parlo di sistema , per arrivare a giocare un metodo valido su questa base occorre risolvere il problema della preservazione dell'utile e un meccanismo di arresto della montante più articolato di quello proposto in questa sede.

Ho introdotto il gioco in differenziale e non per prudenza ma per accrescere la possibilità di centrare lo scarto in ambedue le chance. Si potrebbe pensare di giocare la sortante ma perde un pezzo ogni cambio, a mio avviso meglio il differenziale .
Nel gioco che ho sviluppato io , la montante si ferma a 20 pezzi di puntata, se la cifra da giocare supera anche di un solo pezzo i 20 pezzi non verrà giocata e il gioco si fermerà alla puntata precedente per ricominciare da capo.

La montante è la seguente:

  • il gioco si svolge a massa pari fino al primo pezzo di vincita,
  • quindi si incolonna su un foglio la cifra 1 e 2 e si punta la somma dei due termini cioè 3,
  • se il pezzo è vinto si scrive 3 e si punta 4 , ovvero sempre la somma della prima con l'ultima cifra,
  • se è perso si cancellano, (l'opposto che nella Martini)

quando rimane una sola cifra si punta quella se perde si cancella e finisce l'attacco, se vince si scrive sotto la stessa cifra e si punta la somma. Quando l'attacco fallisce si perdono massimo due pezzi .

Per l'esempio ho scelto a caso 100 colpi della Lindau ed è stata una scelta fortunata infatti in questa fase della pemanenza Lindau il gioco riesce molto bene, dato che lo scoperto massimo incontrato è stato di 4 pezzi, e la resa finale di 167 pezzi . Comunque questi 100 colpi offrono un mix abbastanza vario con colpi di uno e due che non sono produttivi ed uno sbilanciamento a favore del nero che favorisce la differenziale ma il gioco sarebbe stato vincente anche solo sulla chance deficitaria, il rosso. Ed è questo che ho constatato in diverse prove effettuate, che la montante è vincente anche con un numero superiore di colpi persi rispetto a quelli vinti. Ho fatto un test con excel su 1000 colpi della stessa permanenza e gli utili sono stati esagerati, ma ovviamente non ha nessun senso statistico.

In seguito la tabella di esempio con i dati della permanenza di Lindau

Permanenza
Lindau
Gioco sul rosso Gioco sul nero Gioco in differenziale
Puntata Risultato
Progressivo
Puntata Risultato
Progressivo
Puntata Risultato
Progressivo
1 N -1 -1 1 1 0 0
2 N -1 -2 3 4 2 2
3 R 1 -1 -4 0 -3 -1
4 N -3 -4 2 2 -1 -2
5 N -1 -5 4 6 3 1
6 N -1 -6 6 12 5 6
7 R 1 -5 -8 4 -7 -1
8 N -3 -8 6 10 3 2
9 R 1 -7 -8 2 -7 -5
10 N -3 -10 4 6 1 -4
11 N -1 -11 8 14 7 3
12 N -1 -12 12 26 11 14
13 R 1 -11 -16 10 -15 -1
14 N -3 -14 12 22 9 8
15 N -1 -15 16 38 15 23
16 N -1 -16 20 58 19 42
17 N -1 -17 1 1 0 42
18 R 1 -16 -3 -2 -2 40
19 N -3 -19 1 -1 -2 38
20 R 1 -18 -3 -4 -2 36
21 N -3 -21 1 -3 -2 34
22 R 1 -20 -3 -6 -2 32
23 N -3 -23 1 -5 -2 30
24 N -1 -24 3 -2 2 32
25 R 1 -23 -4 -6 -3 29
26 R 3 -20 -2 -8 1 30
27 N -4 -24 1 -7 -3 27
28 R 2 -22 -3 -10 -1 26
29 N -4 -26 1 -9 -3 23
30 N -1 -27 3 -6 2 25
31 N -1 -28 4 -2 3 28
32 R 1 -27 -5 -7 -4 24
33 R 3 -24 -5 -12 -2 22
34 R 4 -20 -1 -13 3 25
35 N -5 -25 1 -12 -4 21
36 N -5 -30 3 -9 -2 19
37 R 1 -29 -4 -13 -3 16
38 R 3 -26 -2 -15 1 17
39 N -4 -30 1 -14 -3 14
40 N -2 -32 3 -11 1 15
41 R 1 -31 -4 -15 -3 12
42 N -3 -34 2 -13 -1 11
43 N -1 -35 4 -9 3 14
44 R 1 -34 -6 -15 -5 9
45 R 3 -31 -2 -17 1 10
46 N -4 -35 1 -16 -3 7
47 R 1 -34 -3 -19 -2 5
48 R 3 -31 -1 -20 2 7
49 R 4 -27 -1 -21 3 10
50 N -5 -32 1 -20 -4 6
51 R 5 -27 -3 -23 2 8
52 N -7 -34 1 -22 -6 2
53 R 3 -31 -3 -25 0 2
54 R 6 -25 -1 -26 5 7
55 N -9 -34 1 -25 -8 -1
56 R 3 -31 -3 -28 0 -1
57 R 6 -25 -1 -29 5 4
58 N -9 -34 1 -28 -8 -4
59 N -3 -37 3 -25 0 -4
60 N -1 -38 4 -21 3 -1
61 N -1 -39 6 -15 5 4
62 N -1 -40 7 -8 6 10
63 R 1 -39 -8 -16 -7 3
64 N -3 -42 8 -8 5 8
65 N -1 -43 10 2 9 17
66 R 1 -42 -12 -10 -11 6
67 N -3 -45 11 1 8 14
68 N -1 -46 14 15 13 27
69 R 1 -45 -17 -2 -16 11
70 N -3 -48 15 13 12 23
71 N -1 -49 19 32 18 41
72 N -1 -50 1 1 0 41
73 R 1 -49 -3 -2 -2 39
74 R 3 -46 -1 -3 2 41
75 R 4 -42 -1 -4 3 44
76 N -5 -47 1 -3 -4 40
77 R 5 -42 -3 -6 2 42
78 R 7 -35 -1 -7 6 48
79 R 9 -26 -1 -8 8 56
80 R 11 -15 -1 -9 10 66
81 R 13 -2 -1 -10 12 78
82 N -15 -17 1 -9 -14 64
83 R 14 -3 -3 -12 11 75
84 R 17 14 -1 -13 16 91
85 R 20 34 -1 -14 19 110
86 N -1 -1 1 -13 0 110
87 N -1 -2 3 -10 2 112
88 N -1 -3 4 -6 3 115
89 N -1 -4 5 -1 4 119
90 R -1 -5 -6 -7 -7 112
91 R 3 -2 -6 -13 -3 109
92 N -4 -6 3 -10 -1 108
93 N -2 -8 6 -4 4 112
94 N -1 -9 9 5 8 120
95 N -1 -10 12 17 11 131
96 N -1 -11 15 32 14 145
97 N -1 -12 18 50 17 162
98 R 1 -11 -1 0 0 162
99 R 3 -8 -1 -1 2 164
100 N 4 -4 -1 -2 3 167
Related content
Norman Leigh (1966)

Assemblò un gruppo di 12 giocatori e ando all'attacco del casinò di Nizza