Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Editoriali Non è il gioco ma è il giocatore

Non è il gioco ma è il giocatore

di Il Direttore

Una buona condotta di gioco è il primo fattore di successo per riuscire a vincere alla roulette

Non è il gioco ma è il giocatore

Questa frase è uno dei mantra della roulette e molti di voi che ci hanno scritto per consigli e suggerimenti l'hanno certamente trovata nell'email di risposta.
Non ci stanchiamo mai di ripeterlo che è una buona condotta di gioco il primo fattore di successo per riuscire a vincere alla roulette.

L'anno è finito ed è tempo di bilanci.

Vista la ricca offerta di casinò live on-line, quest'anno ho giocato molto più del solito ed il bilancio è stato come sempre dolce amaro. Dolce perché ho chiuso in positivo, amaro perché anche quest'anno ahimè ho predicato bene e razzolato male.
Vi presento qui sotto una lista di "errori" evitabili in cui sono incappato, senza i quali avrebbe potuto essere un anno trionfale:

  • Aumento prematuro della puntata base: vinto in numero di pezzi ma non in saldo finale.
  • Ricerca della chiusura della cifra tonda: puntate inutili di troppo per non cambiare fiches "spicciole"
  • Stopwin troppo ottimisti: errore di preparazione del sistema
  • Puntate sbagliate: soprattutto on-line
  • Aumento di capitale: si è andato oltre quanto preventivato invece che incassare un passivo
  • Prolungate sessioni di gioco (ignorando gli stop imposti): volevo battere il ferro finché era caldo e sono stato battuto
  • Chiusura anticipata per limitare il passivo: in sistemi con forti progressioni ho avuto paura
  • Giocate su più tavoli contemporaneamente: confusione nella raccolta dei dati
  • Fissarsi su una combinazione ritardataria: il fascino maledetto delle sirene di Ulisse, qui display con delle sequenze a cui è difficile resistere e poi si viene presi come nelle sabbie mobili.
  • Cambio sistema in corso d'opera: il sistema lasciato avrebbe vinto e subentra il nervosismo che fa fare errori.
  • Giocate estemporanee di istinto

Ecco quest'ultimo è l'unico che mi sarei dovuto concedere. Per me la roulette è ancora un divertimento e perciò mi concedo l'illusione di saper intuire l'anima della permanenza o la mano del croupier. Ho una cassa per queste giocate che di solito fluttua su e giù guidata dalle leggi della fortuna. Diciamo che quest'anno mi sono illuso un po' troppo.

Per quanto riguarda il resto della lista, mi fa rabbia pensare che per ognuno di questi eventi proprio sul sito ci sono pagine e articoli specifici dedicati, basta leggerli e rileggerli e rileggerli prima di giocare. Sono i rischi e gli errori classici che ci fanno perdere più del 2,7% a favore del banco.

Ho giocato decine di sistemi diversi adattandomi alle varie situazioni e ai vari tavoli, tutti sistemi buoni e nessuno vincente in assoluto, ma come si vede dalla lista, non posso dare la colpa ai sistemi, per non vincere quanto dovuto ci ho messo del mio.

Per chi ci segue da tempo sa che per noi Dublinbet è la miglior piattaforma per giocare live in cui è facile mettere, togliere, spostare le puntate, meglio che al casinò. Ma ci piace variare e spesso l'abitudine gioca brutti scherzi.
Ci sono siti che mettono a disposizione appena quindici secondi, altri che richiedono alla fine la conferma della puntata, altri in cui è impossibile annullare la puntata sbagliata se non eliminando tutti i pezzi. 
In queste gli errori sono stati parecchi e governati dalla legge di Murphy come in questo esempio:

Gioco sul sistema del mese "Regreso ABC" - mi piace testare sul campo tutti i sistemi proposti nel sito - quindi un settore di 12 numeri della ruota su un casinò live che permette solo di puntare gruppi di 5 numeri, avevo lo schema da seguire, stavo puntando il settore B ma non ho fatto in tempo a puntare il 20. Indovinate che numero è uscito ?

Nei casinò veri, la crisi ha portato a situazioni di gioco insolite, i giocatori sono diminuiti e a seconda delle scelte dei gestori si hanno due tipi di situazioni: o pochi tavoli super affollati, con tempi di gioco lunghi e sgomitate per mettere i pezzi o tavoli vuoti, in cui è imbarazzante fare i colpi di attesa con il croupier che si aspetta la puntata prima di girare nuovamente la ruota.

In queste situazioni era inevitabile dover modificare in corsa il sistema e/o l'approccio, con conseguente rischio di errore.

Nulla di nuovo quindi nel 2014, il solito di mix di sistemi, fortuna ed errori che rende bella roulette.

Lo ammetto, non sono un giocatore professionista. L'elenco di errori lo dimostra ampiamente, ma come dicono gli americani "repetition is the mother of skill" è con il continuo esercizio che si acquisiscono le abilità. Ogni partita reale o virtuale, da casa o al casinò deve essere prima di tutto un esercizio su se stessi per migliorare l'approccio di gioco.

Nella lista dei buoni propositi di quest'anno ci sarà quindi senz'altro il limitare quell'elenco di errori evitabili. Perché se da un lato ci ostiniamo a continuare la ricerca e gli studi per riuscire a realizzare il sistema più redditizio per il proprio stile di gioco, sarebbe poi veramente stupido "sbagliare" a giocarlo.

Vi auguro un buon anno ricco di soddisfazioni nel gioco ma soprattutto nella vita.


Noi finché la passione ci spinge continueremo a darvi spunti e consigli per aiutarvi ad affrontare la roulette, nella speranza che oltre che a leggerli riusciate poi a metterli in pratica e comportarvi al tavolo da "giocatori".

Andrea Bianchi

maurizio :
07/02/2015 11:34

Quoto al 100% .

Commenting has been disabled.
Editoriali
La cassa degli errori La cassa degli errori

Sbagliare è umano, ma se a farlo è la macchina?

I polli dalle uova d'oro I polli dalle uova d'oro

Li chiamano tornei di roulette ma non sono altro che un modo subdolo per fare soldi

Non è il gioco ma è il giocatore Non è il gioco ma è il giocatore

Una buona condotta di gioco è il primo fattore di successo per riuscire a vincere alla roulette

Tutto in una fiche… Tutto in una fiche…

Incredibile finale dell'Italian Roulette Championship !!! Il vincitore si aggiudica il torneo per una sola fi ...

Bot da orbi Bot da orbi

Le nuove tecnologie possono esserci utili, basta tenere bene gli occhi aperti e non farsi fregare

Il lato oscuro della Roulette Il lato oscuro della Roulette

Esperti, professionisti, studiosi e giocatori abituali lo sanno: vincere o perdere alla roulette è soprattutt ...

Evitare di perdere o cercare di vincere ? Evitare di perdere o cercare di vincere ?

Capire come inconsciamente cambia il comportamento del giocatore durante una sessione di gioco può essere fon ...

Side bet alla roulette Side bet alla roulette

Nuovi tavoli e nuove combinazioni per catturare sempre più nuovi giocatori

Se lo dice internet... Se lo dice internet...

Siamo sicuri che commenti e recensioni in rete siano affidabili ?

Giocare alla roulette per sopravvivere alla crisi ? Giocare alla roulette per sopravvivere alla crisi ?

Nei momenti di difficoltà c'è chi ricorre al gioco per raddrizzare la baracca

La madre dei furbi è sempre incinta La madre dei furbi è sempre incinta

C'è un oceano di giocatori affamati ed aumentano i pescatori senza scrupoli...

Chi si ferma non è perduto Chi si ferma non è perduto

Una sosta fa sempre bene, alla roulette la gestione delle soste può fare la differenza.

Finché la chance va... Finché la chance va...

E' meglio seguire una serie in calore o è meglio puntare sulla sua interruzione, oppure è più saggio attend ...

Quando il payout diventa il peyote Quando il payout diventa il peyote

Quando i casinò danno i numeri delle vincite i giocatori cominciano a "dare i numeri"

Nuovo rivoluzionario libro sulla roulette Nuovo rivoluzionario libro sulla roulette

In anteprima e ad un prezzo di favore potrete avere il libro del famoso professor Dellagioia Massimo. L'invent ...

Il fine non giustifica i "pezzi" Il fine non giustifica i "pezzi"

Quanto è giusto rischiare per ottenere una vincita alla roulette?

Play foolish, play hungry Play foolish, play hungry

Prendo spunto dal discorso di Steve Jobs ai giovani di Standford, diventato il suo testamento spirituale per l ...

Un'ondata di nuovi giocatori Un'ondata di nuovi giocatori

Cambiano le tecnologie e gli utenti ma l'approccio alla roulette è sempre lo stesso... purtroppo

Esistono ancora le roulette difettose ? Esistono ancora le roulette difettose ?

I grandi vincitori del passato hanno sfruttato un difetto della ruota, oggi farlo è più difficile, ma non im ...

Ma tu vinci alla roulette? Ma tu vinci alla roulette?

Un conto è predicare e un conto è razzolare, e quando si tratta del gioco non si scherza ed è giusto rispon ...

Ma sono vere roulette? Ma sono vere roulette?

Ma c'è da fidarsi delle roulette automatiche con l'aria compressa che spinge la pallina ?

Il ghepardo e la gazzella Il ghepardo e la gazzella

Il ghepardo non corre avanti e indietro nella savana inseguendo tutte le gazzelle e sperando che una di queste ...

Al casinò con il computer Al casinò con il computer

Tra le domande che spesso ci arrivano in redazione c’è quelle in cui ci chiedono se è possibile portare il ...

Andiamo a cercar funghi Andiamo a cercar funghi

Questa è la frase che utilizza un amico quando mi chiama per propormi un assalto alla roulette. Non è per na ...

Guadagnare 20 pezzi al giorno Guadagnare 20 pezzi al giorno

Ma sarebbero davvero sufficienti per sbancare il casinò e vivere di rendita?

Ma le roulette live sono truccate? Ma le roulette live sono truccate?

Puntavo nero e sono 12 rossi di fila, sicuramente è truccata. E io puntavo rosso e ho vinto: meno male che er ...

Talvolta il miglior guadagno è nel perdere.

George Herbert