Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Conoscere Il gioco Il personale Croupier

Croupier

E' l'elemento umano del gioco della roulette, colui che "gestisce" tutte le fasi del gioco, l'interfaccia tra la roulette ed il giocatore.

Tra i suoi compiti ci sono:

  • annunciare le varie fasi del gioco dall'inizio della puntata fino all'uscita del numero
  • piazzare le puntate dei giocatori che lo richiedono
  • memorizzare e piazzare gli annunci dei giocatori
  • controllare che le puntate sul tappeto siano regolari
  • segnalare allo chef  eventuali puntate elevate
  • cambiare i soldi o le fiches
  • girare la ruota e lanciare la pallina
  • raccogliere le puntate perse e pagare le puntate vinte.

 

I croupier ruotano periodicamente secondo turni di tempo prestabiliti che variano a seconda del casinò, solitamente ogni quarto d'ora.

I croupier sono dei dipendenti svincolati dall'andamento finanziario del tavolo. Paradossalmente i croupier "sperano" nelle vittorie dei giocatori, perchè così vedono aumentare le mance da dividere a fine serata.

Roulette francese

Il tavolo di tipo francese prevede l'utilizzo di quattro croupier: due posizionati ai lati tra il tappeto di gioco e la roulette, un croupier in fondo al tavolo, davanti alla zona delle colonne ed un "tournant" che riposa e che successivamente da il cambio.

Tutti i croupier sono "armati" di rastrello per sistemare le puntate lontane e per raccogliere o spingere le fiches, i croupier in fianco alla ruota hanno anche il compito di lanciare la pallina.

Alla roulette francese non essendoci le fiches personali il lavoro del croupier è più oneroso perché viene chiesto loro di piazzare quasi tutte le fiches, nell'ipotesi che il croupier si ricordi in caso di contestazione.

Fairoulette

Il tavolo della fairoulette (o americana) è più piccolo ed è stato concepito per poter essere gestito da un solo croupier.

Con meno giocatori e con l'utilizzo di gettoni colorati personali si annulla la possibilità di contestazioni e quindi i giocatori sono psicologicamente liberi dal vincolo di consegnare le fiches al croupier, velocizzando così le operazioni di puntata e soprattutto di pagamento.

Non utilizza rastrelli ma fa tutto con le mani. Quando il numero vincente viene annunciato il croupier posiziona un segnaposto (dolly) sul numero uscito raccoglie i gettoni perdenti  e paga le vincite consegnando i gettoni colorati ai rispettivi proprietari.

I tavoli sono posizionati a gruppi di due o quattro ed i croupier in una serata ruotano tra i tavoli dello stesso gruppo.

Qualche volta la vita vi colpisce in testa con un mattone.

Steve Jobs

Buono a sapersi
Giocare a distanza da vicino

In molti casinò europei è possibile giocare sulle roulette presenti nella sala, oltre che puntando al tavolo, anche seduti davanti al proprio display situato nella stessa sala

>>>