Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Raccolta articoli e pubblicazioni Una mano alla fortuna

Una mano alla fortuna

di Redazione

Esistono diversi modi sicuri per andare via da un tavolo della roulette con un bel po' di quattrini... finché non vi beccano

Una mano alla fortuna

Le vacanze natalizie sono i periodi di massima affluenza dei casinò italiani e si sa che più c'è gente e più i tavoli sono affollati. Il che produce una combinazione che fa molta gola ai truffatori: grande quantità di denaro e confusione.

Durante queste feste due personaggi hanno guadagnato gli onori della cronaca, che per un truffatore significa essere beccati con le mani nel sacco.

Il primo è un croupier della fairoulette al Casinò di Ca’ Noghera, a conferma che la prima fonte di preoccupazione per i casinò sono i dipendenti disonesti. Il suo trucco è un classico, imboscarsi i soldi messi sul tavolo dal giocatore per cambiarli in fiches.

Il cambio dei soldi del giocatore in gettoni avviene in maniera strutturata, il croupier conta e dispone i soldi sul tavolo ed avvisa il suo capo che supervisiona le operazioni di cambio. Una volta passati i gettoni al giocatore, l'operazione di cambio si è conclusa. A quel punto il croupier raccoglie i soldi e li porta alla testa del tavolo dove c'è una fessura, li appoggia sulla fessura stessa e con una paletta dedicata li spinge all'interno facendoli cadere nella apposita cassetta agganciata sotto il tavolo.
Questo croupier con un rapido gioco di mano fingeva di mettere i soldi sotto la paletta, ma in realtà li teneva in mano per poi imboscarseli nella tasca dei pantaloni.
Purtroppo per lui dove non sono arrivate le telecamere, e gli occhi degli ispettori è arrivato lo sguardo di un giocatore che contrario al principio del "fatti li fatti tua" ha informato la vigilanza ed il croupier è stato colto con 1000 euro non giustificati nelle tasche. Le registrazioni video hanno confermato il suo trucchetto ed è stato arrestato.

Così come questo croupier agli occhi dei giocatori di roulette può apparire come un eroe, un Robin Hood che ha messo a segno un colpo ai danni del nemico comune, diversa è la considerazione di un altro truffatore che ha scelto come suo teatro delle operazioni il casinò di Campione.
Questo uomo di m... fa parte di quella schiera di avvoltoi che girano tra i tavoli per fregare le fiches ai giocatori. Approfittano della confusione per sottrarre le fiches dal tavolo.
L'artefice del colpo è un settantaduenne (!!) già conosciuto alle forze dell'ordine e bannato dai casinò proprio per i suoi precedenti di truffa. La domanda sorge spontanea, ma se era bannato come ha fatto ad entrare ? semplice con dei documenti falsi e già solo questo gesto gli è costato l'arresto.
Il suo modo di operare era banale ed efficace. Immaginate la situazione. Tavolo affollato di gente e pieno di fiches, la frenesia delle ultime puntate prima del rien va plus, un anziano signore che tiene tra le dita una fiche di basso valore e la piazza sul tavolo.
Nessuno si accorge che nel farlo appoggia la mano su altre fiche già presenti, di valore più elevato, e che queste rimangono attaccate al palmo, dove aveva precedentemente attaccato delle strisce di potente nastro bi-adesivo trasparente.
Una truffa che agli occhi del giocatore passa inosservata, se la fiche sottratta dal tavolo poi risulta perdente, ma che genera proteste e scalpore nel caso appartenga ad una combinazione vincente. Non si sa cosa abbia attirato l'attenzione degli ispettori, forse all'origine proprio la protesta di qualche giocatore al momento dei pagamenti, sta di fatto che la vigilanza ha intensificato i controlli con le videocamere ed hanno scoperto il trucchetto.

Come si dice in questo caso. la madre dei furbi è sempre in cinta. Quindi la morale è ricordatevi di tenere sempre d'occhio le vostre puntate sul tavolo fino alla fine del lancio, perché i croupier non danno alcuna ricevuta, conta solo quello che c'è sul tavolo all'uscita del numero.

Per concludere un pensiero per tutti i complottisti nemici della roulette live (quella giocata dal vivo a distanza via computer), liberi di pensare che siano truccate per carità, ma sarete d'accordo che dal punto di vista dei furti da parte di altri giocatori le roulette live sono le uniche sicure al 100%.

Dello stesso autore
  • Dashboard, il nuovo tool gratuito Dashboard, il nuovo tool gratuito

    Gli appassionati che ogni giorno scendono in battaglia contro la roulette da oggi avranno a loro disposizione una nuova arma.

  • Accorciamo le distanze dal successo Accorciamo le distanze dal successo

    Il nostro sondaggio ha confermato quello che si vede nei casinò: il 40% dei giocatori preferisce puntare le combinazioni sulla ruota piuttosto che sul tavolo. Dopotutto è lì che avviene la vera ...

  • Nuovo Bet Calculator Nuovo Bet Calculator

    Abbiamo realizzato una nuova versione del bet calculator, aggiungendo nuove features e migliorando l'usabilità

  • Un esempio da seguire Un esempio da seguire

    Siete disposti ad andare al casinò a registrare 500 boules al giorno per due mesi ?

  • Calcolare il ritardo relativo allo scarto Calcolare il ritardo relativo allo scarto

    Un metodo per calcolare in ritardi in relazione all'andamento della permanenza

  • Il nuovo cockpit Il nuovo cockpit

    E' ora disponibile la nuova versione del Roulette-cockpit, lo strumento on-line gratuito per seguire l'andamento delle combinazioni.

  • Quella sporca dozzina Quella sporca dozzina

    Quando arriva il salto il conto da pagare può essere salato, ed è quello che è successo al nostro amico Hollywood.

  • Ecco come si vince al casinò Ecco come si vince al casinò

    Sappiamo che alla lunga il banco vince, ma che cosa succede nel breve? Ve lo raccontiamo con l'analisi di una seduta reale al casinò di Sanremo

  • E' uscito il BOT di Roulette Xtreme E' uscito il BOT di Roulette Xtreme

    UX software ha rilasciato la versione BOT di Roulette Xtreme programma per giocare in automatico i sistemi fatti in Xtreme.

  • Il sistema di Natale Il sistema di Natale

    Un alberello di fiches

  • Grande esclusiva: le permanenze di Dublinbet Grande esclusiva: le permanenze di Dublinbet

    Un nuovo grande regalo per tutti gli appassionati. Abbiamo aggiunto all'archivio le permanenze reali dei tavoli 1 e 2 delle roulette live di Dublinbet.

  • Forse non tutti sanno che... Forse non tutti sanno che...

    ... per vincere alla roulette occorre conoscere, studiare e soprattutto esercitarsi.

  • Il metodo Parkston Il metodo Parkston

    Pubblicato nella prima metà del secolo scorso a Londra sull' Evening Standard

  • Vincita massima possibile Vincita massima possibile

    Il maggior numero di pezzi che è possibile vincere in una sola puntata

la roulette al cinema
Damn citizen (1958)
Damn citizen (1958)

L'uomo è un animale che gioca: deve sempre cercare di vincere in una cosa o l'altra

Charles Lamb