Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Torna all'archivio

Wells

Aumentare la puntata di una unità dopo ogni colpo perso e diminuirlo di una unità dopo ogni colpo vinto, partendo da una puntata di 10 unità.

Anche questa montante nasce come variante della D'Alambert e si prefigge lo scopo di garantire una vincita una volta raggiunto l'equilibrio, qualunque sia stato lo sviluppo del gioco. Si parte da una puntata di 10 pezzi e si aumenta la puntata di un colpo dopo ogni colpo perso e si diminuisce di uno dopo ogni colpo vinto, fino ad arrivare a puntare un massimo di 19 pezzi.

In aggiunta ai soliti limiti delle progressioni, la progressione Wells richiede una forte esposizione di capitale.

Se l'equilibrio viene raggiunto senza che lo scarto superi 10 si è in vincita, altrimenti arrivati a 10 di scarto si chiude l'attacco incassando un terribile passivo di 154 unità (-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19 = -154). Conviene fare attenzione perchè scarti di dieci nelle chance non sono poi così rari.

L'inconveniente maggiore di questa progressione è dato dall'uscita dello zero che, data l'entità della puntata, incide pesantemente sull'esito finale della giocata.

 

Colpi

Risultato

Puntati

Vinti

Totale

1

Perso

10

0

-10

2

Perso

11

0

-21

3

Vinto

12

24

-9

4

Perso

11

0

-20

5

Vinto

12

24

-8

6

Perso

11

0

-19

7

Perso

12

0

-31

8

Perso

13

0

-44

9

Perso

14

0

-58

10

Vinto

15

30

-43

11

Vinto

14

28

-29

12

Vinto

13

26

-16

13

Perso

12

0

-28

14

Perso

13

0

-41

15

Vinto

14

28

-27

16

Vinto

13

26

-14

17

Vinto

12

24

-2

18

Vinto

11

22

9


Una volta raggiunto l'equilibrio tra Vinte e Perse si avrà un utile di tanti pezzi quante sono state le volte che si è perso (escludendo lo zero)