Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Raccolta articoli e pubblicazioni Il fascino della roulette

Il fascino della roulette

Tag:

Il mondo è cambiato moltissimo dalla nascita della roulette, lei, la regina dei giochi d'azzardo no, e con essa il fascino e l'attrazione che esercita sui giocatori

Il fascino della roulette

Qualsiasi gioco che abbia in palio del denaro moltiplica l’intensità delle emozioni dei giocatori.
Gioia, rabbia, depressione, eccitazione, ottimismo, pessimismo, frenesia, frustrazione, trionfo sono solo alcune delle decine di emozioni che provano i giocatori.
Di tutti i giochi d'azzardo la roulette è la regina incontrastata, è il simbolo dei casinò. Ed è ai suoi tavoli che tutte queste emozioni si mescolano dando origine ad un ambiente emotivo unico ed inimitabile.

I motivi per cui la roulette da due secoli esercita un fascino su tutti i giocatori sono diversi e tutti contribuiscono in egual misura a creare quell'atmosfera che da secoli rimane immutata.

LA NOBILE STORIA
Fin dai suoi esordi la roulette ha esercitato un fascino misterioso. Scrittori , poeti, nobili e generali hanno contribuito a creare intorno allaroulette un alone di  esclusività.  E’ il più antico gioco da casinò e fino all’inizio del secolo riservato a chi  aveva denaro in abbondanza. Montecarlo prima ed il cinema poi hanno contribuito a farne il simbolo dell’azzardo e della richezza. I personaggi di James Bond  ed Humphrey Bogart senza roulette non avrebbero esercitato lo stesso fascino.
Ancora oggi, che è diventato un gioco alla portata di tutti, in molti casinò l’atmosfera al tavolo della  roulette ha qualcosa di antico, di storico, si guarda la pallina girare ed è come se il tempo si fosse fermato.

LA VARIETA’ DI PUNTATE
Nessun altro gioco d’azzardo offre una così svariata serie di combinazioni. Qualunque sia la caratteristica del giocatore, alla roulette può esprimere il proprio gioco liberamente. Chi ama il rischio può azzardare grosse somme sulle combinazioni multiple, chi si accontenta di procedere lentamente sul rosso, chi riempie quasi tutto il tavolo di fiches  e chi ha un proprio numero fortunato che non smette mai di giocare.
Al tavolo della roulette giocano sia il sistemista che studia i numeri, le probabilità, le percentuali  sia il giocatore occasionale che va a sensazioni e punta seguendo il proprio istinto: entrambi conducono la propria solitaria sfida personale con la ruota e la pallina.

LA CICLICITA'
La roulette è l’unico gioco di casinò che permette al giocatore di ottenere vincite elevate nel volgere di pochi minuti. Il fascino della roulette è dato soprattutto dall’alternanza di momenti positivi e negativi. In qualsiasi momento da una drammatica situazione negativa si può recuperare e magari anche vincere più del previsto. Non sono pochi i giocatori che hanno gettato disperati l’ultima fiches e sono usciti trionfando. Così come quelli in attivo che si sono ostinati su un numero o su una combinazione fino a perdere tutto e anche di più.

L’ACCESSIBILITA’
Il fascino della roulette attrae sia i ricchi che hanno denaro da gettare, sia le persone comuni con qualche risparmio da rischiare. Fianco a fianco uniti nella lotta contro la ruota che con la sua imperturbabile regolarità non guarda in faccia a nessuno.
Pur essendo accessibile a tutti, i casinò, non sono facilmente raggiungibili. Pertanto l’inevitabile attesa tra una serata e l’altra contribuisce a  creare  una maggiore aspettativa e di conseguenza renderla più emozionante. Nulla a che vedere con il tabaccaio sotto casa dove la facilità di giocare al lotto, superenalotto e videopoker può facilmente e squallidamente portare alla rovina.

L’IMPREVEDIBILITA’
Sebbene sia impossibile matematicamente vincere, la roulette ha la capacità di creare situazioni anomale ed imprevedibili di ripetizioni, alternanze e ritardi tali da disattendere ogni tipo di previsione. La stessa imprevedibilità che  può portare ad avere rosso per dodici volte consecutive: un evento che  manda in estasi il giocatore che ha avuto la fortuna o il coraggio di insistere e che fa mordere le mani (se non peggio) dalla rabbia il giocatore convinto che  dopo sei volte non si sarebbe più ripetuto e l’ha abbandonato.

L’EMOZIONE
Dopo il “rien va plus” al tavolo si crea una tensione particolare, la pallina comincia a rallentare ed il silenzio di decine di occhi che scrutano la ruota è spezzato dal rumore della pallina che urta la losanga, scende rapidamente e saltellando tra un settore e l’altro si ferma in una scanalatura. In quegli attimi il turbinio di emozioni è indescrivibile, Palpitazioni, tremori, respiri affannati, brividi, e una tensione che si rilascia improvvisamente per far spazio al trionfo o allo sconforto.

Forse il segreto sta proprio tutto qui, in quell’attimo in cui la pallina rallenta, quando tutti, dal sistemista al turista, dal ricco imprenditore allo studente, sono sicuri che quella sarà la volta buona....

Sullo stesso argomento
Dove sono i casinò in Italia

La roulette è un lusso per molti, non per questione di soldi, ma per il tempo e la strada da percorrere per raggiungerla...

La posizione di gioco La posizione di gioco

Quando gli ispettori correvano da Francois Blanc per allertarlo sulle grosse vincite di un giocatore alla roulette, la prima cosa che chiedeva era : "E' seduto o in piedi?"

La scelta del tavolo La scelta del tavolo

Avere la possibilità di scegliere il tavolo è un vantaggio per il giocatore, aspetto ancora più importante per chi è abituato a giocare solo on-line e rischia di rimanere sopreso dagli eventi

la roulette al cinema
The honeymoon machine (1961)
The honeymoon machine (1961)

Devi sapere che puoi vincere. Devi pensare che puoi vincere. Devi sentire che puoi vincere.

Sugar Ray Leonard