Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Giocare Come giocare Scelta dell'attacco

Il momento dell'attacco

Si dice che il segreto della vita è riuscire ad essere al posto giusto al momento giusto: la roulette non fa eccezioni.

"Dovevo lasciare la fiche"

"Adesso che non l'ho giocato"

"Lo sapevo che sarebbe uscito"..

Queste sono solo alcune delle frasi più comuni che si sentono al tavolo e tutte indicano una sola realtà: il giocatore ha sbagliato il momento dell'attacco.

Ogni combinazione o idea di gioco per quanto assurda possa sembrare alla roulette avrà il suo momento di gloria.

Prendiamo ad esempio la scelta di giocare "passe per cinque colpi consecutivi", abbiamo scelto la combinazione ed abbiamo scelto il metodo di attacco, a questo punto ci manca solo la scelta di quando prendere il coraggio e attaccare piazzando le fiches.

C'è chi li gioca subito appena arriva al tavolo, chi aspetta che il passe non esca da tot colpi, chi raccoglie le uscite per un po' di colpi per vedere la differenza tra manque e passe, chi decide di giocarle solo dopo che sono usciti cinque manque consecutivi e così via.

Non possiamo sapere quale sia la scelta giusta, possiamo solo cercare di prevedere quale possa essere la più probabile in base alla nostra esperienza, alle statistiche o semplicemente affidandoci al caso.

Quello che è certo è che prima o poi i cinque passe consecutivi arriveranno e tra quel prima o poi c'è la differenza tra il giocatore vincente ed il giocatore perdente.

I risultati si vedono nel grafico qui sotto:

  • chi li avesse giocati appena arrivato al tavolo avrebbe vinto 1 pezzo
  • chi avesse aspettato i 5 manque avrebbe vinto 3 pezzi
  • chi fosse arrivato al tavolo al colpo 15 avrebbe vinto 5 pezzi
  • chi fosse arrivato al colpo 9 avrebbe perso 5 pezzi.

attacco_grafico.jpg

Questo basta a far capire che nella fase di analisi e creazione di un sistema la scelta del momento di attacco è l'operazione chiave. Centinaia di appassionati si sono scervellati e continuano a farlo alla ricerca del momento di attacco ideale per la propria combinazione, perché un sistema valido e resistente può risultare drammaticamente fallimentare se giocato nel momento sbagliato e viceversa  un sistema banale può sembrare infallibile.

Quando il sistema perde si tende a voler cambiare combinazione o manovra finanziaria, quando in realtà il maggiore imputato è quasi sempre la scelta del momento di attacco.

La validità di un buon sistema vuole che i capitali necessari siano di modesta entità

Carlo Arancio

Buono a sapersi
Quel pollo di James Bond

Faceva il gradasso puntando la prima e la seconda dozzina con 100mila franchi, ma se avesse saputo giocare veramente doveva puntare 150mila su manque e 50mila sulla sestina 19/24. Avrebbe vinto uguale ma perso 125mila invece che 200mila con l'uscita dello zero.