Questo sito fa uso di cookie, i cookie introducono una gamma di servizi che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito si ritiene accettato l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida. Per maggiori informazioni clicca qui.

Home Giocare Perché si gioca alla roulette ? Per divertirsi

Per divertirsi

La roulette distribuisce emozioni da vivere da soli o in compagnia

Il gioco è divertimento, ma quando ci sono in ballo i quattrini tutto tende a diventare maledettamente più serio. Il quanto più serio dipende sempre quasi esclusivamente dall'entità della cifra.

Chi gioca per divertirsi parte con un budget di gioco considerato come "già perso"; come se le fiche cambiate facessero parte di un pacchetto "all inclusive" della serata, in cui un'eventuale vincita sarebbe la cigliegina sulla torta.

Alcuni casinò infatti sfruttano questo fenomeno psicologico ed offrono dei gettoni omaggio con il costo del biglietto di ingresso. In questo caso il giocatore inconsciamente non li considera come soldi "cambiati” ma come un omaggio, che se anche andasse perso non avrebbe un grosso contraccolpo se non constatare la sfortuna.

La soluzione migliore per mantenere sempre il controllo della situazione, e trarre il meglio dalla serata, è mappare fin da subito il campo di battaglia. Identificare quanti sono i pezzi a disposizione e quante sono le puntate che si desidera fare/perdere. Con queste informazioni si può costruire un obiettivo per la serata. A pochi piace perdere tutti i soldi in pochi minuti, specie se si è in compagnia di amici che noncuranti delle vostre vicissitudini vanno avanti a giocare. Ma anche giocare tutto il capitale in un solo colpo potrebbe essere il motivo per cui ci si è recati al casinò.

Giocare in società è un modo per divertirsi e "allungare" i tempi. Si fa una cassa comune e poi si decidono delle strategie da applicare. Il rischio è una cacofonia di chiamate di gioco diverse con successive discussioni e degenerazione in improduttive discussioni e litigate.

Sul portale ci sono diversi consigli e sistemini da applicare per rimanere al tavolo più a lungo possibile. Se si hanno pochi pezzi è imperativo aspettare molti colpi prima di giocare. Si fanno delle puntate mentali, fittizie che possono si far incazzare se fossero vinte, ma al tempo stesso far tirare un sospiro di sollievo. Il tempo passato in questi casi è utile per entrare nel ritmo nel gioco, nella dinamica dell'ambiente ed assorbire di più tutte quelle sfumature di cui non ci renderebbe conto quanto si hanno i propri soldi sul tappeto.

Anche chi gioca per divertirsi deve avere un metodo, un sistema per quanto banale possa essere, perché non c’è divertimento in una condotta casuale e scriteriata di gioco.

A chi vuole divertirsi e provare un po' del brivido che solo la roulette può dare, consigliamo di giocare le chance accoppiate (Rosso/Manque, Nero/Passe, Rosso/Passe o Nero/Manque) e posizionarsi vicino alla ruota. Hanno la particolarità di essere disposte su mezza ruota in modo che la pallina può cadere in una casella e farvi vincere o in quella a fianco e farvi perdere.

Nel portale nella sezione dedicata ai rischi ci sono numerosi consigli per chi gioca per divertirsi, perché l'importante è evitare di partire per divertirsi e finire per disperarsi.

Porsi degli obiettivi è il primo passo per trasformare l'invisibile in visibile

Anthony Robbins

Buono a sapersi
666 il numero della bestia

Nel libro dell'apocalisse il 666 rappresenta il demonio. La somma dei numeri della ruota della roulette (1+2+3+..) come risultato da proprio il numero 666. Chissà se è solo frutto del caso o si tratta di un profetico avvertimento a tutti i giocatori da parte di chi l'ha inventata?